Regolamento

CONTESTECO, il contest d'arte e design sostenibile è il concorso online + eco del web in cui appassionati e artisti potranno proporre attraverso il web opere d'arte realizzate con materiali di recupero: le opere scelte sia da una Giuria Qualificata che da una Giuria Popolare verranno esposte nel villaggio di FAI LA DIFFERENZA, C’E’… da finaliste.

Attraverso il contest, professionisti dell’arte o semplici appassionati potranno raccontare attraverso il linguaggio universale dell’arte, la quotidiana lotta per la difesa dell’ambiente. Grazie all’obiettivo della propria macchina da presa, allo zoom della propria fotocamera o alle proprie capacità creative, potranno interpretare creativamente i temi del recupero e del riciclo dei rifiuti, quelli della conoscenza e utilizzo delle fonti d’energia alternative, pulite e rinnovabili, nel rispetto e a tutela della natura, del territorio e dell’ambiente in generale, al fine di sensibilizzare e rendere consapevoli tutti i cittadini, giovani e meno giovani, che è solo tutelando le risorse sempre più scarse del pianeta, che si può risolvere il problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile”.

CONTESTECO è un progetto che fa parte del PROGRAMMA FAI LA DIFFERENZA che vede comporsi di diversi PROGETTI/EVENTI che vogliono continuare a diffondere attraverso il gioco, lo sport, la cultura, lo spettacolo, l’arte e l’eno-gastronomia, in un pubblico più eterogeneo possibile - e in particolare tra i giovani - i temi del recupero, riuso e riciclo, nel rispetto dell’ambiente, sensibilizzandoli alla scoperta e conoscenza delle fonti d’energia pulite e rinnovabili, consentendo così di migliorare la qualità della vita.

Il PROGRAMMA FAI LA DIFFERENZA si pone così l’obiettivo di spiegare e illustrare in modo ludico e divertente qual è  il modo più corretto per RICICLARE e RIUSARE i rifiuti; evidenziando i percorsi “virtuosi” che alcune Aziende di settore hanno attuato per riportare in vita il vetro, la plastica e la carta, difendendo l’ambiente e facendo conoscere diverse fonti d'energia alternative e rinnovabili, sensibilizzando i cittadini di ogni età attraverso l’attività culturale, ludica e sportiva a comportarsi sempre con senso civico, nel rispetto del proprio territorio urbano e dell’ambiente che ci circonda; per comprendere meglio i concetti di sviluppo sostenibile e “smart city”. 




D’altronde “riciclare i rifiuti attraverso la raccolta differenziata; trasformarli in materiali riutilizzabili e scoprire nuove fonti d’energia meno inquinanti, è un obbligo civile da perseguire per risparmiare le materie prime del Pianeta e salvaguardare l’Ambiente”.

Regolamento
CONTESTECO - ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE - ora PREMIO METRO News 2019

Il tema generale del concorso sarà raccontare, attraverso scatti fotografici, corti, racconti e creazioni artistiche, in un approccio "transmediale", “la difesa dell’ambiente, del mare e del territorio, per mezzo di attività concrete che, tutelando le risorse sempre più scarse del pianeta, diano soluzione al problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile” e consentano di spiegare meglio i concetti di economia circolare, smart city e sviluppo sostenibile.

Tema, scopi e finalità del progetto

CONTESTECO - ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE - ora PREMIO METRO News 2019 si colloca come occasione d’incontro interculturale che, attraverso la commistione di esperienze artistiche professionali e amatoriali, si pone l’obiettivo di comunicare con un linguaggio universale e "cross mediale", quello della VIDEO - FOTO - NARRAZIONE ARTISTICA e CREATIVA, punti di vista diversi e differenze di pensiero che fanno la ricchezza di un nuovo percorso che consenta di raggiungere una piena azione di sviluppo sostenibile per il pianeta.

In questo contesto vogliamo che l’individuo sperimenti il proprio ambiente/territorio e che i video-maker, i fotografi ed i cultori dell’arte incentrino i loro “racconti” al fine di diffondere i temi del recupero e del riciclo, nel rispetto dell’ambiente per scoprire qual è il modo più corretto per riciclare e riusare i rifiuti e gli oggetti; evidenziare i percorsi “virtuosi” che le Aziende attuano o potrebbero attuare per riportare in vita l'acciaio, il legno, la plastica e la carta o il cartone; sensibilizzare i cittadini a comportarsi sempre con senso civico, nel rispetto del proprio territorio urbano e dell’ambiente, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita; rendere, infine, più comprensibili ed evidenti i concetti di sviluppo sostenibile del pianeta.

D’altronde “riciclare i rifiuti attraverso la raccolta differenziata, trasformarli in materiali riutilizzabili e scoprire nuove fonti d’energia meno inquinanti, è un obbligo civile da perseguire per risparmiare le materie prime del Pianeta e salvaguardare l’Ambiente”.

Gli Organizzatori del CONTEST, da questo momento definiti “Organizzatore”, sono:
•    Associazione In Musica
•    Associazione Sportiva Dilettantistica Sunrise 1 di promozione culturale sportiva ludica ed ecologista
•    Associazione La Compagnia de il Clownotto
•    Associazione Arciragazzi Lazio
con il contributo di
•    Creare e Comunicare S.r.l - Agenzia di Comunicazione Integrata
•    Metro Italy
•    Rinnovabili.it

Il concorso sarà inserito nel contesto delle attività culturali che verranno ideate e realizzate in occasione dello sviluppo del programma “FAI LA DIFFERENZA, C’E’…" che prevede anche il progetto RE BOAT NATIONAL RACE.
Tale programma si gemellerà con LA CITTA’ IN TASCA, evento storico dell’Estate Romana dedicato a bambini, ragazzi e famiglie che si terrà dal 31 Agosto al 18 Settembre 2019 presso il Parco degli Scipioni; si svilupperà nel contesto de " FAI LA DIFFERENZA, C'E'... CIRCUSTENIBILE", Urban Art, Music and Creativity Lab per promuovere la sostenibilità che si realizzerà nel Centro Commerciale EUROMA 2 dal 12 al 15 Settembre 2019 e si concluderà con la regata riciclata dal 20 al 22 Settembre 2019 al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma.

CONTESTECO – ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE è un concorso che “evidenzia” le opportunità e le azioni che possano salvaguardare l’ambiente e che consegnerà degli speciali riconoscimenti alle migliori proposte di video, di fotografia, di narrazione e di creatività Artistica che sapranno raccontare “percorsi virtuosi, idee e opportunità” per comunicare meglio che i rifiuti - la plastica, il legno, la carta e il cartone - sono una risorsa grazie alla quale si può innovare, che le energie pulite e rinnovabili sono soluzioni indispensabili per trovare nuove strade più sostenibili per il pianeta e creare "vera" "Green Economy".

Professionisti dell’arte o semplici appassionati saranno chiamati a raccontare l’amore per l’ambiente che ci circonda e la faticosa lotta per difenderlo, attraverso soluzioni e visioni innovative.

La scelta delle opere più creative, da parte di una "GIURIA QUALIFICATA", regalerà ai partecipanti che saranno stati selezionati come finalisti l’occasione di esporre e presentare le proprie creazioni in un nuovo SPAZIO ESPOSITIVO DIFFUSO presso il Centro Commerciale EUROMA 2.

Euroma 2 è un Centro Commerciale unico dove le persone hanno l’opportunità di vivere un’esperienza ricca, gratificante, rilassante e coinvolgente.

L'offerta che Euroma 2 propone ai suoi visitatori è composta da oltre 200 negozi, appartenenti a tutte le categorie merceologiche del largo consumo e caratterizzati dalle migliori insegne, da 30 caffè e ristoranti, un parcheggio di oltre 4.000 posti auto e tante iniziative dedicate. Un Centro Commerciale che accoglie ogni giorno feriale tra i 18 e i 24.000 visitatori, arrivando a toccare i 60.000 nei week end: una vera e propria piccola città!

Uno spazio diffuso radicato nel territorio in cui poter incontrare tante persone, raccontando e proponendo in modo diverso cultura, arte, gioco, intrattenimento a tanto pubblico.

I partecipanti potranno decidere di prendere parte in modo creativo scegliendo di raccontare con il linguaggio artistico più consono al proprio talento - la fotografia o un corto, un'opera d’arte o un oggetto di design, un fumetto o un cartoon, un breve racconto di narrativa letteraria o un mix di tali arti - una "storia" che abbia come soggetto il riciclo, le energie rinnovabili, la sostenibilità.

Abbiamo inoltre scelto di rivolgere il concorso ad un vasto pubblico di professionisti e amatori per dare a tutti la possibilità di esprimersi con i propri mezzi tecnici e i propri linguaggi artistici, senza porre limiti. È vincolante il tema del recupero e del riciclo dei rifiuti nel rispetto dell’ambiente; dei percorsi “virtuosi” che le Aziende e i cittadini attuano per riportare in vita il legno, la plastica e la carta, l’alluminio e l’acciaio, difendendo l’ambiente; del miglioramento della qualità della vita, attraverso attività sostenibili; della promozione delle fonti d’energia rinnovabili e “a impatto zero”.

È possibile quindi partecipare con ogni mezzo a disposizione: dalla telecamera professionale al telefono cellulare, dalla reflex alla compattina per quanto riguarda foto e video. Capacità di raccontare ed esprimere per mezzo dei propri linguaggi artistici per ciò che concerne l’intervento dedicato alle creazioni d’arte. È obbligatorio indicare esplicitamente e chiaramente la sezione a cui si intende partecipare, per rendere più semplice e immediato il lavoro di smistamento, fermo restando che sono gradite proposte che sappiano “mixare e fondere” le diverse espressioni d’arte.
Questo tema può essere svolto tenendo presente che esistono tre “categorie”, che a loro volta si suddividono in due “sezioni” -  di seguito esplicitate e che ogni concorrente può partecipare al concorso con una sola opera.

•    categoria 1) RACCORTI e RACCONTI suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori
(corti, racconti, fumetti e cartoon)
•    categoria 2) RISCATTI suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori
(fotografie)
•    categoria 3) ECOCREAZIONI D’ARTE suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori
(opere d’arte e di design)

I partecipanti devono esprimere i loro punti di vista riguardo il tema della difesa e tutela dell’Ambiente, rappresentandoli con un cortometraggio, fotograficamente, con una creazione artistica (o opera d’arte) descrivendola con una foto o con un video o un cartoon, della durata non superiore a 1 minuto primo nei formati MOV, WMV, MPG, AVI, FLV, 3GP e della dimensione massima di 50 MB, con un fumetto o un racconto letterario inviato in estensione .pdf.

Unico nuovo requisito richiesto in questa edizione per partecipare sarà realizzare un’opera che abbia come concept:

DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA
“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità” è la celebre frase pronunciata dal comandante Neil Armstrong. Era il  21 luglio del 1969 e l’uomo mise per la prima volta piede sulla Luna.

L’evento dell’allunaggio fu un momento storico che caratterizzò il secolo scorso. L’Apollo 11 aveva come obiettivo quello di arrivare sulla superficie lunare e permettere l’impresa dei tre astronauti in carica di scendere sulla luna e raccogliere materiali sul suolo lunare, per poi ripartire in direzione della Terra.
Il contest dal titolo DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA vuole ricordare una missione a dir poco stupefacente per l’epoca che cambiò il corso della storia durante un secolo, il ‘900, che era stato dilaniato dai conflitti mondiali prima e in piena Guerra Fredda durante quegli anni, dove la tecnologia e il progresso scientifico portarono l’uomo sullo spazio e sulla luna.

Per il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna, è bene ricordare il titolo di un articolo di Oriana Fallaci, all’epoca inviata del Corriere della Sera e testimonianza diretta, il quale citava: «L’uomo è sulla luna. Non più prigioniero del proprio pianeta, dalle 4.57 del 21 luglio 1969, l’uomo si è proiettato verso approdi ignoti».
A cinquant’anni dallo storico avvenimento, nonostante la tecnologia e il progresso scientifico abbiano fatto passi da gigante raggiungendo obiettivi più grandi e importanti, lo sviluppo sostenibile e l’accoglienza di una cultura basata sull’economia circolare non riescono a decollare completamente.

Lo sviluppo sostenibile, il riciclo dei materiali e l’economia circolare, sono tematiche importanti da affrontare in un contesto globale per dare valorizzazione a tutto quello che può dare qualità dell’ambiente, promuovendo al tempo stesso un’occupazione sempre più qualificata. Ancora oggi, nel secondo decennio degli anni duemila, affrontiamo un periodo di crisi climatica e sociale dove abbiamo scarsità di risorse, scarsità di democrazia in molte parti del mondo, scarsità di creatività e anche la sensazione di scarsità di spazio e di tempo.

Fortunatamente l’industria manifatturiera italiana da sempre ha innovato nella sua capacità di riciclo, ma è necessario che crescano realtà e contesti che ci rendano ancora più creativi e capaci di soluzioni innovative e sviluppare processi di economia circolare in grado di sfruttare al meglio le materie prime seconde, affinché si crei una cultura di sviluppo sostenibile e di riciclo, a salvaguardia del nostro Pianeta.

Norme che regolano la partecipazione alla data del 05/3/2019

1. La partecipazione al concorso è gratuita.

2. Possono partecipare al concorso coloro che sono in età compresa tra i 10 anni compiuti ed i 99 anni, senza distinzione di nazionalità, sesso, credo politico o religioso, che ritengono di essere sensibili alle tematiche del concorso ed interessati ad esprimere il loro punto di vista attraverso la realizzazione di un cortometraggio, una fotografia, un’immagine, un racconto, o ancora, un’opera d’arte che bisognerà fotografare o filmare con un video descrivendo e raccontando lo stato d’animo o l’idea da cui è scaturita.

Unico nuovo requisito richiesto in questa edizione per partecipare sarà realizzare un’opera che abbia come concept:

DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA
“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità” è la celebre frase pronunciata dal comandante Neil Armstrong. Era il  21 luglio del 1969 e l’uomo mise per la prima volta piede sulla Luna.

L’evento dell’allunaggio fu un momento storico che caratterizzò il secolo scorso. L’Apollo 11 aveva come obiettivo quello di arrivare sulla superficie lunare e permettere l’impresa dei tre astronauti in carica di scendere sulla luna e raccogliere materiali sul suolo lunare, per poi ripartire in direzione della Terra.

Il contest dal titolo DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA vuole ricordare una missione a dir poco stupefacente per l’epoca che cambiò il corso della storia durante un secolo, il ‘900, che era stato dilaniato dai conflitti mondiali prima e in piena Guerra Fredda durante quegli anni, dove la tecnologia e il progresso scientifico portarono l’uomo sullo spazio e sulla luna.

Per il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna, è bene ricordare il titolo di un articolo di Oriana Fallaci, all’epoca inviata del Corriere della Sera e testimonianza diretta, il quale citava: «L’uomo è sulla luna. Non più prigioniero del proprio pianeta, dalle 4.57 del 21 luglio 1969, l’uomo si è proiettato verso approdi ignoti».
A cinquant’anni dallo storico avvenimento, nonostante la tecnologia e il progresso scientifico abbiano fatto passi da gigante raggiungendo obiettivi più grandi e importanti, lo sviluppo sostenibile e l’accoglienza di una cultura basata sull’economia circolare non riescono a decollare completamente.
Lo sviluppo sostenibile, il riciclo dei materiali e l’economia circolare, sono tematiche importanti da affrontare in un contesto globale per dare valorizzazione a tutto quello che può dare qualità dell’ambiente, promuovendo al tempo stesso un’occupazione sempre più qualificata. Ancora oggi, nel secondo decennio degli anni duemila, affrontiamo un periodo di crisi climatica e sociale dove abbiamo scarsità di risorse, scarsità di democrazia in molte parti del mondo, scarsità di creatività e anche la sensazione di scarsità di spazio e di tempo.
Fortunatamente l’industria manifatturiera italiana da sempre ha innovato nella sua capacità di riciclo, ma è necessario che crescano realtà e contesti che ci rendano ancora più creativi e capaci di soluzioni innovative e sviluppare processi di economia circolare in grado di sfruttare al meglio le materie prime seconde, affinché si crei una cultura di sviluppo sostenibile e di riciclo, a salvaguardia del nostro Pianeta.

3. I partecipanti devono collegarsi al sito www.centocortimillescatti.it, compilare l’apposito form di registrazione con tutti i dati richiesti, accettare formalmente tutte le norme che regolano il concorso, nessuna esclusa, cliccando opportunamente sulla voce “accetto”, rilasciare il consenso per l’utilizzo dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003, cliccando sull’apposito quadratino e rilasciando liberatoria per l’uso dell’opera.
Con la registrazione si dichiara inoltre di aver letto e accettato l’Informativa sulla Privacy, le Condizioni d’uso e la Policy Privacy presente in AREA LEGALE.

Tempistiche e scadenze per partecipare:
•    Il Contest prende il via ufficialmente il 3 Aprile 2019.
•    Entro il 31 Luglio 2019 verranno resi noti i giurati facenti parte della Giuria Qualificata.
•    Dal 3 Aprile al 31 Luglio 2019 registrazione dei partecipanti. Il 31 Luglio 2019 è il termine ultimo per l’invio delle opere creative da parte dei partecipanti nei modi riportati negli artt. successivi del presente regolamento. Entro questa stessa data saranno comunicati i riconoscimenti per i vincitori.
•    Entro il 6 Agosto 2019 saranno comunicati sul sito web e sui canali social i finalisti scelti dalla Giuria Qualificata per le diverse CATEGORIE e per le diverse SEZIONI previste dal contest.
•    Dal 6 Agosto 2019 al 22 Settembre 2019 sarà attiva la GIURIA POPOLARE che potrà votare - tramite la pagina Facebook CONTESTECO -  tutte le opere finaliste della sezione Amatori/Appassionati scelte dalla Giuria Qualificata e pubblicate sul canale social. La GIURIA POPOLARE sarà composta da tutti gli utenti di Facebook che vorranno partecipare alle votazioni online e da tutto il pubblico del Centro Commerciale EUROMA 2 che vorrà dare la Sua preferenza a una delle opere della sezione Amatori/Appassionati, attraverso la pagina Facebook.
•    Il 23 e il 24 Settembre 2019 sarà svolto il controllo dei risultati e il calcolo tra i mi piace, i commenti positivi e le condivisioni ricevute - attraverso votazione on line - e le preferenze ottenute presso il Centro Commerciale EUROMA 2.
•    Il 26 Settembre 2019 si concluderà il contest con la pubblicazione della classifica finale e l’indicazione dei Vincitori e la consegna dei riconoscimenti di ogni Sezione e di ogni Categoria.
Dal 12 al 25 Settembre 2019 tutte le opere finaliste saranno esposte presso il Centro Commerciale EUROMA 2 di ROMA - Viale Cristoforo Colombo - angolo Viale dell'Oceano Pacifico. 

4. La registrazione - che ha un puro fine informativo - deve avvenire attraverso il sito web entro e non oltre le ore 12.00 del 31 Luglio 2019; la partecipazione, da parte di chi realizza l’opera, si concretizza inviando un file che rappresenti la natura e le caratteristiche dell’opera partecipante al concorso e specificando a quale categoria (raccorti e racconti – riscatti – ecocreazioni d’arte)  e  sezione (se artisti/professionisti o appassionati/amatori) s’intende partecipare.
•    Se viene scelta la partecipazione al concorso attraverso la realizzazione di uno scatto:
1 (una) immagine - con formato JPG a 72 dpi, grandezza massima lato lungo 800 pxl.
Importante: successivamente all'invio dell'immagine per partecipare al concorso sarà necessario inviare una copia in alta definizione per la stampa. Tutti i dettagli saranno descritti nel modulo per l'invio dell'immagine che troverete all'interno del sito.
•    Se viene scelta la partecipazione al concorso attraverso la realizzazione di un corto o di un corto d’animazione: 1 (un) video - della durata non superiore a 5 minuti primi - inclusi i titoli - nei seguenti formati: MOV, WMV, MPG, AVI, FLV, 3GP. Sarà obbligatorio inviarci i video utilizzando servizi come Jumbo Mail o similari, spedendoli sempre a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
•    Se viene scelta la partecipazione al concorso attraverso la creazione di un’opera d’arte o di un oggetto di design: 1 (un) video della durata non superiore a 1 minuto primo nei seguenti formati: MOV, WMV, MPG, AVI, FLV, 3GP e della dimensione massima di 50 MB o (una o più) immagini - con formato JPG a 72 dpi, grandezza massima lato lungo 800 pxl. Sarà obbligatorio inviarci i video utilizzando servizi come Jumbo Mail o similari, spedendoli sempre a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
•    Se viene scelta la partecipazione al concorso attraverso la stesura di un racconto:
1 (un) racconto letterario massimo 12 pagine A4 carattere ARIAL 10 salvato in estensione.pdf
•    Se viene scelta la partecipazione al concorso attraverso l’ideazione di un fumetto:
1 (un) fumetto massimo 6 pagine salvato in estensione.pdf


5. Le opere devono essere originali, prive di carattere pubblicitario, girate con qualsiasi mezzo ed in qualsiasi lingua purché, se non in italiano, sottotitolate in italiano. Esse dovranno essere, inoltre, armoniche con il tema dato.

Unico nuovo requisito richiesto in questa edizione per partecipare sarà realizzare un’opera che abbia come concept:

DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA
“Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità” è la celebre frase pronunciata dal comandante Neil Armstrong. Era il  21 luglio del 1969 e l’uomo mise per la prima volta piede sulla Luna.

L’evento dell’allunaggio fu un momento storico che caratterizzò il secolo scorso. L’Apollo 11 aveva come obiettivo quello di arrivare sulla superficie lunare e permettere l’impresa dei tre astronauti in carica di scendere sulla luna e raccogliere materiali sul suolo lunare, per poi ripartire in direzione della Terra.

Il contest dal titolo DALLA TERRA ALLA LUNA PER CELEBRARE IL 50° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO DELL’UOMO SULLA LUNA vuole ricordare una missione a dir poco stupefacente per l’epoca che cambiò il corso della storia durante un secolo, il ‘900, che era stato dilaniato dai conflitti mondiali prima e in piena Guerra Fredda durante quegli anni, dove la tecnologia e il progresso scientifico portarono l’uomo sullo spazio e sulla luna.

Per il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla luna, è bene ricordare il titolo di un articolo di Oriana Fallaci, all’epoca inviata del Corriere della Sera e testimonianza diretta, il quale citava: «L’uomo è sulla luna. Non più prigioniero del proprio pianeta, dalle 4.57 del 21 luglio 1969, l’uomo si è proiettato verso approdi ignoti».
A cinquant’anni dallo storico avvenimento, nonostante la tecnologia e il progresso scientifico abbiano fatto passi da gigante raggiungendo obiettivi più grandi e importanti, lo sviluppo sostenibile e l’accoglienza di una cultura basata sull’economia circolare non riescono a decollare completamente.
Lo sviluppo sostenibile, il riciclo dei materiali e l’economia circolare, sono tematiche importanti da affrontare in un contesto globale per dare valorizzazione a tutto quello che può dare qualità dell’ambiente, promuovendo al tempo stesso un’occupazione sempre più qualificata. Ancora oggi, nel secondo decennio degli anni duemila, affrontiamo un periodo di crisi climatica e sociale dove abbiamo scarsità di risorse, scarsità di democrazia in molte parti del mondo, scarsità di creatività e anche la sensazione di scarsità di spazio e di tempo.
Fortunatamente l’industria manifatturiera italiana da sempre ha innovato nella sua capacità di riciclo, ma è necessario che crescano realtà e contesti che ci rendano ancora più creativi e capaci di soluzioni innovative e sviluppare processi di economia circolare in grado di sfruttare al meglio le materie prime seconde, affinché si crei una cultura di sviluppo sostenibile e di riciclo, a salvaguardia del nostro Pianeta.

L’Organizzatore si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non ammettere al concorso e quindi non consentire la pubblicazione delle opere ritenute volgari, offensive o, in ogni caso, lesive della morale corrente, prive delle autorizzazioni alla riproduzione delle immagini e dei contenuti ed estranee al tema del concorso.

6. I corti, gli scatti, le creazioni d’arte e i racconti del CONTESTECO non dovranno riportare nessun messaggio pubblicitario, nessuna cornice, marchio o logo.

7. Tutte le opere ricevute saranno sottoposte ad una commissione che ne verificherà i contenuti e la coerenza con il tema indicato dal concorso. Nel caso in cui il materiale non corrisponderà ai criteri indicati dal presente regolamento, non verrà pubblicato e non sarà ammesso, né sottoposto alla valutazione della Giuria.

8. Ogni concorrente può partecipare al concorso con una sola opera. Ciascuna opera dovrà essere inerente al tema del concorso.

9. Il Contest CONTESTECO prenderà il via il giorno 3 Aprile 2019 e si concluderà in data 26 Settembre 2019 con la pubblicazione della classifica finale e l’indicazione dei Vincitori e la consegna dei riconoscimenti di ogni Sezione e di ogni Categoria.

L'obiettivo del concorso è quello di ricevere quante più proposte creative per essere scelte in qualità di proposte finaliste - da esperti scelti dall’Organizzatore e poi votate da una GIURIA QUALIFICATA composta da i rappresentanti de:
•    i componenti del programma FAI LA DIFFERENZA, C’È… organizzato dall’Associazione LA COMPAGNIA DE IL CLOWNOTTO, in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica SUNRISE 1, l’Associazione IN MUSICA, l’Associazione ARCIRAGAZZI COMITATO DI ROMA ONLUS, la Società TOGREEN editrice del portale Rinnovabili.it e l’Agenzia di comunicazione integrata Creare e Comunicare S.r.l.
•    il free press METRO
Uscito per la prima volta a Stoccolma nel 1995, Metro è il quotidiano internazionale più letto e diffuso al mondo. Pubblica ogni giorno 74 edizioni distribuite in 124 capitali e grandi città, in 22 Paesi e in 13 lingue differenti. Metro è gratuito e conta - distribuiti in Europa, Nord e Sud America e Asia - 18.2 milioni di lettori al giorno e 24.6 milioni di utenti unici sul web. Nel 2013 ha raccolto circa 300 milioni di investimenti pubblicitari su scala mondiale, dimostrando una grande capacità di entrare in contatto con un pubblico metropolitano, giovane, attivo e di elevato livello socio-culturale. I lettori di Metro si distribuiscono equamente tra uomini e donne, con una maggiore concentrazione nella fascia d'età 25¬/34 anni. In Italia è uscito nel luglio del 2000, le edizioni sono 6 in altrettante città. Metro è un giornale pensato e realizzato per essere letto in venti minuti, punta sull'informazione di servizio e su un'offerta editoriale originale. Metro vive soltanto di ricavi generati dalla raccolta pubblicitaria, non ricevendo alcun contributo pubblico all'editoria.
•    il Centro Commerciale EUROMA 2
•    i Consorzi Nazionali di Filiera per il recupero dei materiali
Ogni contributo sarà contraddistinto da cinque dati obbligatori: NOME, COGNOME, TITOLO dell’opera, CATEGORIA e SEZIONE in cui si vuole partecipare.

Le opere che perverranno all’Organizzatore saranno dunque sottoposte prima di tutto al giudizio della GIURIA QUALIFICATA, che definirà una classifica di merito per ogni categoria e sezione, scegliendo le opere finaliste. Le opere scelte verranno postate sulla pagina Facebook di CONTESTECO per essere votate dalla community che vestirà - insieme al pubblico del Centro Commerciale EUROMA 2 - i panni della GIURIA POPOLARE.
La GIURIA POPOLARE decreterà i vincitori di tutte le categorie della Sezione Appassionati/Amatori.
La GIURIA QUALIFICATA invece decreterà i vincitori di tutte le categorie della Sezione Artisti/Professionisti.

10. Il concorso CONTESTECO prevede dunque l’elezione da parte della GIURIA QUALIFICATA di un gruppo di finalisti divisi per categoria e sezione.
Dal 6 Agosto 2019 al 22 Settembre 2019 sarà attiva la GIURIA POPOLARE che potrà votare - tramite la pagina Facebook CONTESTECO -  tutte le opere finaliste della sezione Appassionati/Amatori scelte dalla Giuria Qualificata e pubblicate sul canale social. La GIURIA POPOLARE sarà composta da tutti gli utenti di Facebook che vorranno partecipare alle votazioni online e da tutto il pubblico del Centro Commerciale EUROMA 2 che vorrà dare la Sua preferenza a una delle opere della sezione Appassionati/Amatori, attraverso la pagina Facebook.
Dal 23 al 24 Settembre 2019 sarà svolto il controllo dei risultati e il calcolo tra i mi piace, le condivisioni ricevute - attraverso votazione on line - e le preferenze ottenute presso il Centro Commerciale EUROMA 2.

Il 26 Settembre 2019 si concluderà il contest con la pubblicazione della classifica finale e l’indicazione dei Vincitori e la consegna dei riconoscimenti di ogni Sezione e di ogni Categoria.

L’altro riconoscimento - per ogni CATEGORIA della SEZIONE Artisti/Professionisti - sarà conseguente invece alla scelta della GIURIA QUALIFICATA. La stessa, nel determinare il giudizio di merito, terrà conto della corrispondenza al tema, della bontà e della qualità delle opere, indipendentemente dalle tecniche utilizzate.

11. Entro il 6 agosto 2019 saranno comunicati sul sito web e sui canali social i finalisti scelti dalla Giuria Qualificata per le diverse CATEGORIE e per le diverse SEZIONI previste dal contest.
La scelta delle opere più creative, da parte di una "GIURIA QUALIFICATA", regalerà ai partecipanti che saranno stati selezionati come finalisti l’occasione di esporre e presentare le proprie creazioni in un nuovo SPAZIO ESPOSITIVO DIFFUSO presso il Centro Commerciale EUROMA 2.
EUROMA 2 è un Centro Commerciale unico dove le persone hanno l’opportunità di vivere un’esperienza ricca, gratificante, rilassante e coinvolgente.

L'offerta che EUROMA 2 propone ai suoi visitatori è composta da oltre 200 negozi, appartenenti a tutte le categorie merceologiche del largo consumo e caratterizzati dalle migliori insegne, da 30 caffè e ristoranti, un parcheggio di oltre 4.000 posti auto e tante iniziative dedicate.
Un Centro Commerciale che accoglie ogni giorno feriale tra i 18 e i 24.000 visitatori, arrivando a toccare i 60.000 nei week end: una vera e propria piccola città! Uno spazio diffuso radicato nel territorio in cui poter incontrare tante persone, raccontando e proponendo in modo diverso cultura, arte, gioco, intrattenimento a tanto pubblico.

12. Il giudizio della GIURIA QUALIFICATA e della GIURIA POPOLARE e il conteggio dei voti così come al punto 10 del presente regolamento è insindacabile e inoppugnabile in qualsiasi sede.
Entro il 31 Luglio 2019 saranno comunicati i riconoscimenti per i vincitori.
I finalisti selezionati dalla Giuria Qualificata saranno obbligati a dare conferma all’Organizzatore della loro presenza il giorno della consegna dei riconoscimenti. La conferma dovrà pervenire in forma scritta all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
È essenziale che i finalisti selezionati inviino presso la sede indicata dagli organizzatori di CONTESTECO l’opera con la quale hanno partecipato al concorso. Inoltre, al termine del concorso, i finalisti dovranno farsi carico del ritiro dell’opera precedentemente inviata alla sede dell’Organizzatore.
I vincitori saranno tenuti ad identificarsi inviando fotocopia della loro carta d’identità (via fax al numero di telefono 06/45220487 o via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) che attesti l’esistenza del nominativo che ha partecipato.
Nel caso i vincitori siano minorenni, i genitori dovranno rilasciare ricevuta liberatoria scaricabile dal sito www.centocortimillescatti.it, corredata da un documento d’identità ed inviarla via fax al numero di telefono 06/45220487 o via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

13. Non potrà essere imputata all’Organizzatore alcuna responsabilità nell'ipotesi di un funzionamento difettoso o mancato funzionamento della rete internet o telefonica che sia di ostacolo all'accesso del partecipante o allo svolgimento del Contest. Ogni eventuale reclamo dei partecipanti deve essere presentato ai provider del servizio di posta elettronica o agli operatori telefonici.

Il contest online non è in nessun modo sponsorizzato, appoggiato o amministrato da Facebook e in nessun modo associato a quest'ultimo. Facebook non avrà alcuna responsabilità nei confronti de i partecipanti alla promozione.

14. Titolare e responsabile del trattamento dei dati personali è Creare e Comunicare S.r.l.
I dati personali saranno conosciuti esclusivamente dai soggetti espressamente a ciò incaricati dal Titolare o dal Responsabile e competenti per l'espletamento delle attività necessarie alla corretta gestione dell'operazione promozionale. In caso di mancata indicazione dei dati personali obbligatori di cui al regolamento, non sarà possibile partecipare all'operazione promozionale. Il trattamento dei dati personali potrà essere effettuato sia in modalità manuale che informatizzata.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esigenza o meno dei medesimi dati e di conoscere il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

15. Tutti i diritti di proprietà intellettuale relativi alle opere inviate rimangono in capo ai rispettivi autori. Con la partecipazione al concorso, l’autore - o chi esercita la patria potestà nel caso di minori - dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali, sulle “acquisizioni” e sulle elaborazioni. Le opere potranno essere candidate solo da parte del loro autore il quale - presentando il corto, la foto o la creazione artistica - dichiara e garantisce di: possederne tutti i diritti, di non ledere alcun diritto di terzi, di non violare nessuna Legge vigente in Italia e di essere titolare di ogni diritto morale e patrimoniale d’autore.
Ogni utente/partecipante è responsabile del contenuto inviato, fermo restando che tali contributi non dovranno in alcun modo essere osceni, diffamatori, blasfemi, pedopornografici.
I contenuti multimediali saranno inoltre sottoposti ad un controllo di ammissibilità al Contest. Tale verifica consentirà di escludere dal Contest tutte le foto che contengano immagini o in generale informazioni che possano essere considerate lesive del decoro, della dignità personale o che risultino offensive, volgari e/o contrarie al buongusto o all'ordine pubblico, che siano violente o non coerenti con i requisiti del contest.

L'utente/partecipante è responsabile del contenuto del materiale inviato, e con l'invio garantisce che tutto il contenuto sia nuovo, originale e frutto della propria creatività, non interferendo con diritti anteriori di qualsivoglia natura in capo a soggetti terzi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: marchi, disegni e modelli o opere dell'ingegno), e di godere di ogni diritto di utilizzo, oltre a cederne a all’Organizzatore tutti i diritti d'uso per tutte le attività ed eventi di comunicazione, senza corresponsione di alcun compenso.

16. Ogni autore partecipante - oppure chi esercita la patria potestà per i minorenni - si assume la responsabilità dell’opera presentata e ne risponde personalmente, assumendosene la paternità. L’Organizzatore non risponde di eventuali plagi dei partecipanti o di pubblicazioni di cortometraggi non autorizzati dagli effettivi autori e riproducenti immagini non autorizzate.

17. Tutte le opere potranno essere utilizzate, senza termine di tempo o di luogo alcuno e a titolo gratuito, dall’Organizzatore a scopo promozionale o commerciale e potranno essere oggetto di pubblicazione su qualsiasi supporto e mezzo di comunicazione, inclusi i siti web e social network come Facebook; esse potranno, inoltre, essere esposte in occasione di mostre o fiere o potranno essere oggetto di pubblicazione e diffusione anche a mezzo stampa.

18. L’Organizzatore si riserva di utilizzare porzioni di video o scatti fotografici o opere creative, inserendoli in un’ opera multimediale che potrebbe venir presentata durante l’evento "Fai La Differenza, c’è… la Re Boat Race e tanto altro ancora 2019” e "Fai La Differenza, c’è… Circustenibile 2019”. Per i minori le garanzie saranno date da un genitore.

19. Le opere consegnate fuori dai termini (salvo eventuali proroghe di scadenza pubblicate sul www.centocortimillescatti.it o comunicate sul canale Facebook Contesteco) o con modalità non corrette, non saranno prese in considerazione.

20. L’Organizzatore provvederà a contattare gli artisti delle opere finaliste selezionate tramite l’indirizzo e-mail comunicato al momento dell’iscrizione.

21. I dati personali indispensabili per la compilazione del modulo di invio immagini e contenuti verranno trattati secondo legge sulla privacy.

22. La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di tutte le condizioni poste dal regolamento che è disciplinato dalle leggi della Repubblica Italiana.

23. Per ulteriori informazioni si dovrà contattare la segreteria organizzativa del concorso al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

24. Il presente regolamento potrebbe subire delle variazioni o modifiche nel corso dello svolgimento del concorso. Le modifiche potranno riguardare i tempi, le modalità di partecipazione e altro non previsto dal presente articolo. In caso di modifiche sui riconoscimenti attribuiti ai vincitori, essi verranno sostituiti con ulteriori riconoscimenti di pari valore.

REGOLAMENTO PER LE VOTAZIONI ONLINE SUL CANALE FACEBOOK DEDICATE AL CONCORSO

CONTESTECO - ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE
ora PREMIO METRO News 2019

1) Cos'è CONTESTECO - ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE - ora PREMIO METRO News 2019
Il tema generale del concorso invitava a raccontare, attraverso scatti fotografici, corti, racconti e creazioni artistiche, in un approccio "transmediale", “la difesa dell’ambiente, del mare e del territorio, per mezzo di attività concrete che, tutelando le risorse sempre più scarse del pianeta, diano soluzione al problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile” e consentano di spiegare meglio i concetti di smart city e sviluppo sostenibile.

Tema, scopi e finalità del progetto

CONTESTECO - ECOCREATIVI IN DIFESA DELL’AMBIENTE - ora PREMIO METRO News 2019 si colloca come occasione d’incontro interculturale che, attraverso la commistione di esperienze artistiche professionali e amatoriali, si pone l’obiettivo di comunicare con un linguaggio universale e "cross mediale", quello della VIDEO - FOTO - NARRAZIONE ARTISTICA e CREATIVA, punti di vista diversi e differenze di pensiero che fanno la ricchezza di un nuovo percorso che consenta di raggiungere una piena azione di sviluppo sostenibile per il pianeta.

In questo contesto vogliamo che l’individuo sperimenti il proprio ambiente/territorio e che i video-maker, i fotografi ed i cultori dell’arte incentrino i loro “racconti” al fine di diffondere i temi del recupero e del riciclo, nel rispetto dell’ambiente per scoprire qual è il modo più corretto per riciclare e riusare i rifiuti e gli oggetti; evidenziare i percorsi “virtuosi” che le Aziende attuano o potrebbero attuare per riportare in vita l'acciaio, il legno, la plastica e la carta o il cartone; sensibilizzare i cittadini a comportarsi sempre con senso civico, nel rispetto del proprio territorio urbano e dell’ambiente, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita; rendere, infine, più comprensibili ed evidenti i concetti di sviluppo sostenibile del pianeta.

L'obiettivo è stato quello di sensibilizzare gli artisti e gli appassionati a partecipare e a inviare le loro opere d'arte e design sostenibile.

Il concorso CONTESTECO prevede dunque l’elezione da parte della GIURIA QUALIFICATA di un gruppo di finalisti divisi per categoria e sezione.

Dal 6 Agosto 2019 al 22 Settembre 2019 sarà attiva la GIURIA POPOLARE che potrà votare - tramite la pagina Facebook CONTESTECO -  tutte le opere finaliste della sezione Amatori/Appassionati scelte dalla Giuria Qualificata e pubblicate sul canale social. La GIURIA POPOLARE sarà composta da tutti gli utenti di Facebook che vorranno partecipare alle votazioni online e da tutto il pubblico del Centro Commerciale EUROMA2 che vorrà dare la Sua preferenza a una delle opere della sezione Appassionati/Amatori, attraverso la pagina Facebook.

Dal 23 al 24 Settembre 2019 sarà svolto il controllo dei risultati e il calcolo tra i mi piace, le condivisioni ricevute - attraverso votazione on line - e le preferenze ottenute presso il Centro Commerciale EUROMA 2.

Il 26 Settembre 2019 si concluderà il contest con la pubblicazione della classifica finale e l’indicazione dei Vincitori e la consegna dei riconoscimenti di ogni Sezione e di ogni Categoria.

L’altro riconoscimento  - per ogni CATEGORIA della SEZIONE Artisti/Professionisti - sarà conseguente invece alla scelta della GIURIA QUALIFICATA. La stessa, nel determinare il giudizio di merito, terrà conto della corrispondenza al tema, della bontà e della qualità delle opere, indipendentemente dalle tecniche utilizzate.

2) Chi può partecipare per scegliere e votare la Sua opera preferita?
Tutti possono partecipare... basta cliccare "mi piace" e seguire la pagina Facebook CONTESTECO.

3) Come partecipare?
•    Il Contest si svilupperà in un'unica MANCHE coordinata e continua caratterizzata da:
•    La votazione da parte della Community della pagina CONTESTECO delle opere della Sezione Amatori/Appassionati finaliste - scelte e postate sulla pagina alla data del 6 agosto 2019.
•    La votazione da parte della Community della pagina CONTESTECO delle opere della Sezione Amatori/Appassionati finaliste - scelte e postate sulla pagina dal 6 Agosto al 22 settembre 2019.
•    Il controllo dei risultati e il calcolo tra i mi piace, le condivisioni ricevute - attraverso votazione on line - e preferenze ottenute presso il Centro Commerciale EUROMA 2 tra il 23 e il 24 Settembre 2019.
•    La Comunicazione della Classifica Finale e dell'assegnazione dei riconoscimenti si effettuerà in data 26 settembre 2019.
I partecipanti potranno votare e far votare, tramite la pagina Facebook CONTESTECO, le OPERE pubblicate.
Lo Staff controllerà e stilerà una classifica attribuendo un punteggio in base:
•    al numero dei "MI PIACE": ogni mi piace vale 1 PUNTO
•    ai commenti positivi: ogni commento positivo vale 2 PUNTI
•    al numero delle "CONDIVISIONI": ogni condivisione vale 3 PUNTI

4) Tempistiche e scadenze per partecipare
Dal 6 Agosto 2019 al 22 settembre 2019 si potrà votare - tramite la pagina Facebook CONTESTECO - tutte le opere finaliste della sezione Appassionati/Amatori scelte dalla Giuria Qualificata e pubblicate sul canale social.

La GIURIA POPOLARE sarà composta da tutti gli utenti di Facebook e da tutto il pubblico del Centro Commerciale EUROMA 2 che vorranno partecipare alle votazioni online e dare la loro preferenza a una delle opere della sezione Appassionati/Amatori.

Dal 23 al 24 Settembre 2019 sarà svolto il controllo dei risultati e il calcolo tra i mi piace, i commenti positivi e le condivisioni ricevute, attraverso votazione on line.

Il 26 Settembre 2019 si concluderà il contest con la pubblicazione della classifica finale e l’indicazione dei Vincitori e i Riconoscimenti che verranno per ogni Sezione e Categoria a ROMA in location da definirsi.

5) I Riconoscimenti
Ogni Sezione - Artisti/Professionisti e Appassionati/Amatori - e ogni Categoria riceverà i riconoscimenti che saranno indicati entro la data del 31 Luglio 2019.

6) Responsabilità
Non potrà essere imputata agli organizzatori di CONTESTECO alcuna responsabilità nell'ipotesi di un funzionamento difettoso o mancato funzionamento della rete internet o telefonica che sia di ostacolo all'accesso del partecipante o allo svolgimento del Contest. Ogni eventuale reclamo dei partecipanti deve essere presentato ai provider del servizio di posta elettronica o agli operatori telefonici. 

7) Privacy
Titolare e responsabile del trattamento dei dati personali è Creare e Comunicare S.r.l.
I dati personali saranno conosciuti esclusivamente dai soggetti espressamente a ciò incaricati dal Titolare o dal Responsabile e competenti per l'espletamento delle attività necessarie alla corretta gestione dell'operazione promozionale. In caso di mancata indicazione dei dati personali obbligatori di cui al regolamento, non sarà possibile partecipare all'operazione promozionale. Il trattamento dei dati personali potrà essere effettuato sia in modalità manuale che informatizzata. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esigenza o meno dei medesimi dati e di conoscere il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento scrivendo a Creare e Comunicare S.r.l. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

8) Sollevamento di Facebook da ogni responsabilità
Il contest non è in nessun modo sponsorizzato, appoggiato o amministrato da Facebook e in nessun modo associato a quest'ultimo. Facebook non avrà alcuna responsabilità nei confronti dei partecipanti alla promozione.

Il presente regolamento potrebbe subire variazioni.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni