Cuscusa Concetta - Titolo dell'opera: "Disperazione: "L'Uomo e il mare"

Cuscusa Concetta - Titolo dell'opera: "Disperazione: "L'Uomo e il mare""

Pannello in tela elaborato con ricami a mano

L'interesse di Pasolini nei confronti delle arti figurative risulta più che manifesto, sviluppandosi su diversi piani destinati a convergere e ad arricchirsi a vicenda nel corso degli anni. Così, potrebbe "convergere" ciò che affiora dal mio inconscio quando prendono vita personaggi e luoghi che si impadroniscono del soggetto sognante nelle ore notturne. 
Davanti al mare, è stato ucciso Pierpaolo Pasolini, quel mare che lui amava si trasformò in lacrime e disperazione per chi si cibava della sua saggezza. 

Dal mio inconscio - come accede nel sogno- affiorano immagini, personaggi e luoghi 
che si impadroniscono della mia fantasia. Il lavoro artistico mi permette - attraverso la manualità- di esternare e rendere visibili sentimenti che attraversano gran parte degli esseri Umani. Lasciare la terra ferma ed affrontare il mare, può creare "disperazione".

Dimensioni

Altezza 170 cm, larghezza 80 cm

Breve curriculum

Dopo il liceo artistico, si dedica all'animazione nelle scuole e nel territorio formulando progetti che comprendono le diverse aree espressive-comunicative-artistiche. Dopo anni di questa attività, ha dato spazio al "suo saper fare" qualcosa, capace di creare domande e qualche risposta agli occhi Altrui. La sua prima mostra si è tenuta nella galleria Bluorg a Bari.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd