Valeria Salvatori - Titolo dell'opera "Il nuovo diavolo e il suo assordante silenzio"

Valeria Salvatori e la sua opera partecipante a Contesteco 2020

Valeria Salvatori è nata a Roma nel 1990 dove vive e lavora. Laureata in Scienze della Formazione e del Servizio Sociale - indirizzo Educatrice Prima Infanzia. Nell'ambito lavorativo di didattica e non solo, mediante laboratori di vario genere, svolge attività finalizzate alla sensibilizzazione e all'applicazione dell'arte del riciclo tema di notevole importanza che porta avanti con volontà e determinazione. Valeria Salvatori ha già partecipato all’edizione 2019 di Contesteco. La sua opera “Il nuovo diavolo e il suo assordante silenzio”, è stata selezionata come opera tra le finaliste per la categoria Appassionati d’arte di Contesteco 2020 il cui concept è “La sostenibilità ai tempi del coronavirus - per esorcizzare le paure di una ripartenza “senza rete di sicurezza”. 

"Il nuovo diavolo e il suo assordante silenzio" Dimensioni 40 cm x 30 cm

Su una tela bianca, di dimensioni cm 40x30, ho applicato una semisfera di polistirolo, dipinta con tempera ad acqua di colore argento; ho applicato su questa tanti pezzetti di tubo in plastica dipinta di colore rosso. Al di sopra, con il feltro rosso sagomato, ho rappresentato le corna del diavolo (COVID-19). Ho poi incollato, l'immagine divenuta simbolo di tale periodo storico; immagine, per me indispensabile, a poter rappresentare la contrapposizione tra il male (COVID-19) ed il bene (figura di tutti coloro che, come angeli, si sono adoperati affinché il nostro Paese riuscisse a fronteggiare una pandemia mondiale).
Sull'immagine ho riprodotto le ali dell'angelo, utilizzando del feltro bianco su cui ho applicato le penne ricavate da bottiglie in PET. Il fondo della tela, ad esclusione della porzione occupata dal simbolo COVID-19, è stato dipinto di colore verde, a simboleggiare la Natura incontaminata, da salvaguardare.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd