Contesteco 2020 | Egida Estate Romana e termine ultimo per l'iscrizione prorogato

Contesteco 2020 | Egida Estate Romana e termine ultimo per l'iscrizione prorogato

Cari appassionati e artisti d'arte del riciclo vogliamo comunicarVi due importanti notizie: 

  • la prima

CONTESTECO da diverse stagioni fa parte del programma FAI LA DIFFERENZA, che - da sempre - si pone l’obiettivo di diffondere tra i giovani la cultura della sostenibilità.

E' per questo che, oggi, dopo tanto impegno, siamo orgogliosi di informarVi che CONTESTECO è parte integrante di FAI LA DIFFERENZA, C'E'... il Festival della Sostenibilità che si svolgerà a Roma, sotto l'egida dell'Assessorato alla Crescita Culturale di ROMA CAPITALE, e inserito nel grande contenitore dell'Estate Romana 2020 - oggi ROMARAMA.

Reputiamo dunque che il contest si sia fregiato di un'egida davvero molto importante.
Nella Giuria Qualificata che sceglierà le opere vincitrici di questa nuova edizione troveremo - come da progetto - anche il Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo: ve ne daremo conferma nel corso delle prossime settimane.

E' per questo che viste le tante richieste che sono pervenute da tanti artisti e appassionati di riciclo creativo diamo

  • la seconda notizia


da oggi il termine ultimo per l'iscrizione è stato spostato al 31 Agosto 2020 
e l'invio delle opere in visione attraverso i mezzi digitali è stato prorogato al 6 Settembre 2020: 
sarà dunque possibile iscriversi entro il 31 Agosto 2020 e inviare - per ora - online la propria opera entro il 6 Settembre 2020.
Quindi, c'è ancora più tempo per dar vita ad opere uniche e originali e tenere accese fantasia e creatività per partecipare al concorso d'arte e design sostenibile + eco del web: CONTESTECO 2020.
Le opere finaliste verranno esposte dal 24 Settembre 2020 presso il Centro Commerciale EUROMA 2, nel Municipio Roma IX, perché lo ricordiamo se il pubblico non và all’arte, l’arte del riciclo và al pubblico e lo incontra - in modo provocatorio - nel Tempio dello Shopping.

START UP E SOSTENIBILITA' - La Green Economy come ispirazione della nuova imprenditorialità

La green economy e la sostenibilità ambientale sono il futuro dell'imprenditorialità attraverso le startup

Tecnologie sostenibili ed energie rinnovabili stanno spronando sempre più Start up in tutto il mondo ad investire sulla green economy. Il futuro è inevitabilmente diretto verso l'ecosostenibilità delle innovazioni. Vi spieghiamo perché, solo avendo questa visione imprenditoriale, sarà possibile rimanere nel mercato globale del lavoro.

Negli ultimi anni una presa di coscienza sempre maggiore delle problematiche legate all'ambiente anche in relazione alla qualità della vita degli uomini, ha determinato un incremento sempre maggiore di imprenditori, aziende e Startup che decidono di investire sulla green economy e sulla sostenibilità. I cambiamenti climatici provocati dalla filiera produttiva dell'uomo fin qui adottata, stanno causando fenomeni naturali sempre più violenti e distruttivi. La costante deforestazione di immensi spazi verdi per la produzione di combustibile per riscaldamenti o per lo sfruttamento edilizio e di risorse minerarie oltre all'inquinamento causato dalle varie forme di mobilità come automobili, navi e aerei, sono tra le maggiori cause che hanno accelerato paurosamente questo processo di cambiamento del clima.

L'educazione ambientale: un'investimento per il futuro

Educare i bambini a rispettare l'ambiente e il miglior investimento per un futuro all'insegna della sostenibilità

Educare le nuove generazioni al rispetto dell'ambiente è il migliore investimento per il futuro del Pianeta. Le opportunità per insegnare ai più giovani a vivere nel rispetto della sostenibilità sono molte più di quelle che immaginate!

I bambini non sono certo i responsabili dei problemi dell'ambiente. Ma sono certamente le prime vittime dello sconsiderato modo di vivere degli adulti. Quindi, per poter essere in grado di insegnare ai più giovani il rispetto dell'ambiente, è necessario prima di tutto che gli adulti diano loro il buon esempio. Questa è probabilmente la cosa più difficile perché la cultura e la consapevolezza del rispetto dell'ambiente che ci circonda è ancora troppo limitata. Non è facile dire ad un bambino di non buttare la carta della caramella per terra quando poi vede tantissimi rifiuti gettati in strada o sui prati mentre fa una passeggiata. Ma i bambini, oltre a vedere, sanno ascoltare molto bene e imparano da quello che gli viene detto. Cosa possiamo fare quindi concretamente per insegnare ai bambini a vivere quotidianamente nel rispetto dell'ambiente che li circonda?.

PLASTICA E INQUINAMENTO DEL MARE, come possiamo fare

L'inquinamento del mare a causa della plastica prodotta dall'uomo è diventata un'emergenza ambientale

L'inquinamento da plastica dei mari non è più un problema, ma una vera e propria emergenza. Tutti siamo chiamati alla responsabilità perché non è più tempo di parlarne. E' necessario agire e ognuno deve fare la propria parte. Molti stanno facendo anche di più! Vediamo come e cosa possiamo imparare dal loro impegno per migliorare il nostro.

Il mare che ammiriamo quando andiamo in vacanza o magari in quelle splendide immagini di paradisiaci atolli che vediamo sulle riviste, sta inesorabilmente soccombendo nella lotta contro la plastica. Probabilmente non si è ancora compresa l'entità del problema dell'inquinamento da plastica dei mari del nostro Pianeta. Forse perché la maggior parte della plastica si trova al di sotto della superficie dell'acqua e quindi non è visibile (solo l'1% si trova al di sopra di esso), o forse perché ci nascondiamo dietro l'idea che la natura vince sempre e ha le armi per difendersi. Rimane il fatto che se non non si cambia drasticamente rotta riguardo all'inquinamento da plastica del mare, la distruzione degli ecosistemi marini sarà irreversibilmente compromessa. Ma da dove arriva tutta questa plastica che finisce nel mare?

MOBILITA' DELL'UOMO NEL RISPETTO DELLA SOSTENIBILITA'

La mobilità dell'uomo deve cambiare verso quei mezzi di trasporto che non producono danni all'ambiente

La mobilità è una delle principali cause di inquinamento e le conseguenze che provoca incidono non solo dal punto di vista ambientale, ma anche sociale ed economico. Molte soluzioni sono già state realizzate, ma tanti nuovi progetti innovativi sono in cantiere!

Abbiamo spesso sentito parlare di mobilità sostenibile, ma cosa significa nella sua completezza forse non è ancora del tutto chiaro. Per mobilità sostenibile si intende quell'insieme di idee, progetti e tecnologie atte a rendere le attività di spostamento delle persone non dannose per l'ambiente e per la salute degli esseri umani senza comprometterne la libertà di movimento. Quella del cambiamento delle nostre abitudini in tema di mezzi di trasporto è sicuramente una sfida epocale. Un percorso già iniziato da svariati anni poiché i velenosi gas serra provocati dalla mole enorme di automobili, camion, aerei che ingorgano quotidianamente le strade e i cieli di tutti i Paesi del mondo, avevano raggiunto livelli critici e pericolosi per i delicati equilibri degli ecosistemi e meterologici del nostro Pianeta.

RICICLO CREATIVO - Come tutelare l'ambiente con la creatività

Con il riuso creativo si può tutelare l'ambiente

Grazie alla creatività, all'estro e alla fantasia, gli oggetti che non utilizziamo più possono tornare ad essere impiegati. Vi raccontiamo l'Upcycling, ovvero il riuso creativo.

Si potrebbe pensare che la creatività sia una peculiarità di una particolare categoria di persone. Nel pensarlo però, forse la stiamo confondendo con il talento. Tutti siamo ugualmente dotati di creatività e la utilizziamo molto più spesso di quanto possiamo immaginare anche nei semplici gesti del nostro quotidiano. E'una capacità che naturalmente abbiamo e che deve essere solamente stimolata e assecondata nel corso della nostra vita. Perché non sfruttarla quindi anche per aiutare in qualche modo l'ambiente? Vi starete chiedendo in che modo possiamo farlo. Ad esempio producendo meno rifiuti e riutilizzando oggetti che abbiamo deciso di buttare via, mediante un riuso creativo detto anche Upcycling.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

Our website is protected by DMC Firewall!