Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Maria Luisa Gambirasio per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Maria Luisa Gambirasio ha sempre coltivato la passione per i lavori ai ferri e all’uncinetto che le permettevano di rilassarsi dopo una giornata di insegnamento e la routine casalinga. Negli anni 2009-2013 ha partecipato a MADAMAKNIT (madamaknit.blogspot.com ), nella stupenda location del PALAZZO MADAMA di Torino. Maria Luisa descrive questa sua esperienza così: “eravamo un gruppo di signore che si ritrovavano per realizzare ogni anno un progetto diverso ma sempre basato sulla CREATIVITA’, sul RECUPERO, RICICLO e RIUSO di materiali diversi come comuni sacchetti di plastica, avanzi di filati, retine della frutta e verdura.

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Franco Chiappetta per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Franco Chiappetta è un’artista e artigiano. Da circa 30 anni si occupa di ricerca e sperimentazione artistica. Realizza oggetti d’arte, art design, design autoprodotto, ceramica d’arte etc. Di origine calabrese, Franco si è trasferito a Bologna nel 1987 per lavoro. Andando spesso poi a Firenze per frequentare alcuni suoi amici che studiavano architettura, ha scoperto grazie a loro l’utilizzo dell’aerografo. Da lì, per perfezionarne l’utilizzo, si iscrive alla scuola di Silla Gardenghi a Bologna e successivamente inizia a realizzare oggetti di Art Design. Per Franco Chiappetta, la ricerca è sinonimo di curiosità.

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Centro Diurno “La fabbrica dei sogni” per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

“La fabbrica dei sogni” è uno dei numerosi Centri Diurni dislocati nell’ambito dell’intero territorio di Roma. E’ un luogo dove i ragazzi ma anche adulti, che hanno delle difficoltà psichiche, come ad esempio difficoltà nell’esprimersi, attacchi di panico, pensieri ossessivi, si ritrovano per stare insieme e per fare dei laboratori. Alcune delle attività sono: fotografia, archeologia, informatica, sartoria, eco design, mosaico, orto, ciclofficina. Oltre alle attività didattiche, una volta a settimana, fanno dei gruppi per confrontarsi, parlare dei problemi personali, delle loro esperienze e delle loro idee nel rispetto di tre regole fondamentali: ascoltare, intervenire uno per volta e parlare per sé stessi.

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Emanuela Ariu per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Emanuela Ariu è un’educatrice da 30 anni e lavora in un centro di riabilitazione per ragazze con handicap mentale. Attraverso questa attività ha avuto modo di fare tante esperienze di laboratorio nei quali ha utilizzato materiali di riciclo e di recupero. Si è avvicinata anche alla scrittura, esercizio con il quale riesce ad esprimere i suoi vissuti e i suoi stati d’animo. Adora dipingere e utilizza materiali di recupero per realizzare dei manufatti di vario genere. Emanuela ha sempre avuto interesse per ogni forma d’arte. Ritiene che l’arte sia un ottimo veicolo per comunicare, soprattutto per coloro che sono in difficoltà. 

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Valentina Raffa per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Valentina Raffa è nata in Sicilia e vive attualmente a Roma. Riutilizzare materiali già usati, per Valentina, è diventata nel tempo quasi una filosofia di vita: "non si tratta solo di creatività, di fantasia, di giocare con i materiali, è proprio un modo di essere al mondo, prendendomene cura. Vorrei ispirare altri a fare lo stesso, a prendersi cura dell’ambiente delle cose, ma soprattutto vorrei che riuscissimo a vedere che spesso finiamo per trattare le relazioni alla stessa stregua delle nostre cose: usa e getta. Dove capita".

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Anna De Luca per la categoria Appassionati d’arte

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Anna De Luca ha 52 anni e lavora con il marito presso lo studio tecnico Di Camillo. Insieme a Valentina Raffa, anche lei tra le artiste finaliste di Contesteco 2020, condivide la passione del riciclo al punto che hanno aperto un blog dedicato a questa loro attività: riciclabilediannaevale.com. “Anna e Vale” lavorano insieme trasformando materiali di riciclo in oggetti unici e fashion. Hanno iniziato quasi per gioco, un pomeriggio di ottobre del 2010. All’inizio erano in quattro, oggi sono due e portano avanti i loro progetti con lo stesso desiderio di dare una seconda vita agli oggetti che ne hanno già vissuta una trasformandoli in anelli, bracciali, collane, orecchini, borse.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

DMC Firewall is a Joomla Security extension!