Ptolemy Elrington e le sue HubCap Creatures

Contesteco e i suoi artisti riciclotiTorniamo a parlare di arte sostenibile e di artisti che hanno fatto del recupero e riuso una vera forma d’arte.
Oggi parliamo di Ptolemy Elrington, un’artista inglese specializzato in costruzioni di design e sculture.
Dopo aver viaggiato moltissimo, Ptolemy apprende, soprattutto dalle culture orientali, che l’occidente è fin troppo sperperatore e decide di porsi una missione: creare delle bellissime sculture solo con oggetti riciclati. Poco dopo arriva l’idea vincente che lo ha portato al successo;

Ptolemy decide di creare delle sculture raffiguranti specie marine e creature fantastiche realizzate interamente con rottami d’auto.

Le creazioni di Elrington richiedono la massima cura per i dettagli e molto spesso per la realizzazione delle opere, Ptolemy, impiega un paio di mesi. 
Le HubCap Creatures oggi valgono molte sterline, soprattutto per ciò che rappresentano: la rinascita e il riuso di materiali che potrebbero trovarsi in discariche abusive o, peggio, per strada, andando a contribuire al danno ambientale. L’arte del riciclo vive in magnifiche figure  meccaniche alate o marine: draghi, pesci, gargoyles realizzati soprattutto con i copri cerchio delle ruote che, a detta di Ptolemy, sono pezzi che gli automobilisti perdono distrattamente per strada più spesso. 

Facciamoci ispirare da pensatori fuori dagli schemi come Ptolemy, il mondo in cui viviamo ha un disperato bisogno di essere ammirato e valorizzato con l’arte e non con lo spreco.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

DMC Firewall is a Joomla Security extension!