Gli artisti finalisti di Contesteco 2020: Beate Bennewitz per la categoria Professionisti

Gli artisti finalisti di Contesteco 2020

Beate Bennewitz, è nata nel 1963 in Germania e si trasferisce poi a Milano nel 1978. Dopo aver conseguito la laurea in bio-architettura presso il Politecnico di Milano, alcuni anni di lavoro dipendente poi di libera professione come restauratrice di mobili antichi, nel 2001 si trasferisce a Camerino (MC), dove restaura un vecchio casolare che trasforma nella Locanda dell'Istrice. Dal 2015 inizia il progetto “Giardino delle sculture” all’interno dell’area della Locanda, dedicandosi in modo particolare all'arte del riciclo, creando sculture e quadri con gli scarti e i rifiuti recuperati tra quelli lasciati dagli ospiti nel corso della loro permanenza nella struttura della Locanda.

Beate Bennewitz ha partecipato a numerose esposizione collettive e organizzato delle Personali sia in Italia che all’estero. Per Contesteco 2020, è stata selezionata come finalista nella categoria Professionisti con l’opera intitolata “Koalizziamoci”. La sua creazione artistica può essere ammirata presso il Centro Commerciale Euroma 2 fino al 26 ottobre 2020. E possibile vederla anche online, cliccando sul seguente link: Contesteco 2020/Beate Bennewitz.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

Our website is protected by DMC Firewall!