MOBILITA' DELL'UOMO NEL RISPETTO DELLA SOSTENIBILITA'

La mobilità dell'uomo deve cambiare verso quei mezzi di trasporto che non producono danni all'ambiente

La mobilità è una delle principali cause di inquinamento e le conseguenze che provoca incidono non solo dal punto di vista ambientale, ma anche sociale ed economico. Molte soluzioni sono già state realizzate, ma tanti nuovi progetti innovativi sono in cantiere!

Abbiamo spesso sentito parlare di mobilità sostenibile, ma cosa significa nella sua completezza forse non è ancora del tutto chiaro. Per mobilità sostenibile si intende quell'insieme di idee, progetti e tecnologie atte a rendere le attività di spostamento delle persone non dannose per l'ambiente e per la salute degli esseri umani senza comprometterne la libertà di movimento. Quella del cambiamento delle nostre abitudini in tema di mezzi di trasporto è sicuramente una sfida epocale. Un percorso già iniziato da svariati anni poiché i velenosi gas serra provocati dalla mole enorme di automobili, camion, aerei che ingorgano quotidianamente le strade e i cieli di tutti i Paesi del mondo, avevano raggiunto livelli critici e pericolosi per i delicati equilibri degli ecosistemi e meterologici del nostro Pianeta.

Fortunatamente stiamo in parte recuperando il terreno perduto in fatto di consapevolezza della gravità del problema inquinamento da mezzi di trasporto. Ma questa presa di coscienza è ancora troppo poco messa in pratica e non è più possibile proseguire con questi ritmi se vogliamo salvare il nostro Pianeta. I mutamenti climatici che stanno provocando gravi catastrofi sempre più frequentemente in ogni angolo della Terra, sono la testimonianza che è necessario correre e non più camminare verso quel cambiamento. Secondo alcuni studi fatti da esperti del settore, entro il 2030 la mobilità sostenibile supererà quella inquinante. Ma ancora non è sufficiente. Il mondo ovviamente non può fermarsi, ma può cambiare certamente il modo di concepire lo spostamento da un luogo ad un altro. La questione della mobilità per motivi di lavoro è senz'altro quella sulla quale è necessario agire con più celerità. Milioni e milioni di persone, quotidianamente, devono raggiungere il luogo di lavoro o spostarsi per svolgerlo. E' quindi necessario implementare ed assecondare la diffusione di mezzi di trasporto green come auto elettriche o utilizzare i sistemi di car-sharing o car-pooling per gli spostamenti più lunghi. Per quelli più brevi possono essere utilizzate biciclette, monopattini elettrici o i segway fra quelli più noti. Siamo quindi di fronte ad un bivio. Sia le case di produzione di mezzi di trasporto che le coscienze di tutti i cittadini, devono convogliare verso un'unica visione, quella del Green-thinking. Perché non solo la produzione dei mezzi di trasporto deve accelerare ancora di più verso quelli compatibili con la sostenibilità ambientale e essere incentivata anche dai governi, ma è necessario un cambiamento della cultura delle persone in fatto di mobilità e prediligere quella sostenibile. Gli eventi che abbiamo vissuto di recente stanno spingendo ulteriormente i governi ad incentivare anche economicamente le persone verso l'utilizzo di veicoli green per effettuare degli spostamenti. E' quindi un'occasione importante per avvicinarsi a questo tipo di concezione di mobilità.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni